All'interno dei nostri spazi è stato approntato un protocollo anti-covid che consentirà di svolgere tutte le attività teatrali in totale sicurezza.
All'interno dei nostri spazi è stato approntato un protocollo anti-covid che consentirà di svolgere tutte le attività teatrali in totale sicurezza.
20+ ANNI
di storia e passione
750+ Studenti
formati con successo
150+ Spettacoli
su altrettanti palchi

giovedì 6/10/2011  (ore 21.30) venerdì 7/10/2011  (ore 22.00) 

 

RUGGINEdi Daniele Gaglianone, con Filippo Timi, Valerio Mastrandea, Valeria Solarino, Stefano Accorsi  [drammatico, 109′, Italia, 2011]

Nord Italia. Fine anni Settanta. Estate. Alla periferia di una città in un quartiere abitato da immigrati del sud e e del nord est un gruppo di ragazzini, capitanati dal siciliano Carmine ha costituito come proprio dominio il Castello, due vecchi silos arrugginiti. Nel quartiere giunge un nuovo medico condotto, il dottor Boldrini (Filippo Timi). Il suo atteggiamento aristocratico intimorisce un po’ gli abitanti i quali lo temono e lo ammirano al contempo. I bambini scopriranno un suo terribile segreto ma avranno timore di non essere creduti nel momento in cui dovessero raccontarlo agli adulti. Oggi Carmine, Sandro e Cinzia sono tre adulti su cui quel passato ha lasciato dei segni profondi.Dopo aver diretto due lungometraggi che si sono fatti apprezzare nel circuito dei festival, Daniele Gaglianone con Ruggine ha diretto per la prima volta un cast di grossi nomi del nostro cinema come Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea, Filippo Timi e Valeria Solarino affrontando un tema delicato e difficile come quello della pedofilia in un film tratto dall’omonimo romanzo di Stefano Massaron. Un suggerimento: non lasciate la sala appena iniziano i titoli di coda. La ruggine non ha ancora smesso di corrodere lo schermo e l’animo dei protagonisti.

Previous PostNext Post

Related Posts

Leave a Reply