All'interno dei nostri spazi è stato approntato un protocollo anti-covid che consentirà di svolgere tutte le attività teatrali in totale sicurezza.
All'interno dei nostri spazi è stato approntato un protocollo anti-covid che consentirà di svolgere tutte le attività teatrali in totale sicurezza.
20+ ANNI
di storia e passione
750+ Studenti
formati con successo
150+ Spettacoli
su altrettanti palchi

I DEMONI DI SAN PIETROBURGO

domenica 1/6/08 (ore 22.00) – LUNEDÌ 2/6/08 (ore 21.30)

 
*I DEMONI DI SAN PIETROBURGO* di Giuliano Montaldo
con Miki Manojlovic, Roberto Herlitzka [Italia, 118′]
Giuliano Montaldo, uno dei nostri autori di più sicuro prestigio, dopo essersi dedicato per quasi vent’anni a felici imprese televisive (Marco Polo) e a preziose messinscene sui palcoscenici della lirica, torna al cinema fedele ai civili impegni dei suoi film maggiori (Sacco e Vanzetti, Giordano Bruno). Nel 1860, a San Pietroburgo, cinque giorni d’affanno, spavento e insicurezza nella vita del grande scrittore russo Fjodor Dostojevskij, raccontati (da un’idea di Andrei Konchalovsky) da Paolo Serbandini e diretti da Giuliano Montaldo per far conoscere meglio il personaggio, riflettere sul ruolo degli intellettuali nella collettività, sul terrorismo e la violenza politici, sul male e la libertà, su Dio. Non una biografia sul personaggio, ma quasi un omaggio, con sfarzo e con gusto, alle sue passioni, rincorso dai debiti di gioco e dal caos per nulla calmo della coscienza di ex cattivo maestro. Come Dostojevskij, anche Montaldo non si è mai sottratto all’impegno sociale e ha fatto della propria arte un veicolo di passione e di riflessione scoperta, e ora può permettersi, dall’alto dell’età e dell’esperienza, di interrogarci tutti, con un’opera che ha la pretesa del classico e una forma che si mette interamente al servizio di questa pretesa.

Previous PostNext Post

Related Posts

Leave a Reply