All'interno dei nostri spazi è stato approntato un protocollo anti-covid che consentirà di svolgere tutte le attività teatrali in totale sicurezza.
All'interno dei nostri spazi è stato approntato un protocollo anti-covid che consentirà di svolgere tutte le attività teatrali in totale sicurezza.
20+ ANNI
di storia e passione
750+ Studenti
formati con successo
150+ Spettacoli
su altrettanti palchi

GUIDO CHE SFIDO’ LE BRIGATE ROSSE

sabato 27/10/07 (ore 21.00) – INGRESSO fisso: € 3,00

 

 
*GUIDO CHE SFIDO’ LE BRIGATE ROSSE* di Giuseppe Ferrara
con Massimo Ghini, Gian Marco Tognazzi, Anna Galiena, Mattia Sbragia.
Nato con il patrocinio dell’Associazione Centenario CGIL, il film è dedicato alla vicenda di Guido Rossa, ucciso dalle Brigate Rosse nel gennaio del 1979. Operaio all’Italsider di Cornigliano, militante del Partito Comunista e sindacalista della Cgil, contrasta l’ingresso dell’estremismo in fabbrica e partecipa ai picchetti per impedire la propaganda. Denuncia allora il collega Francesco Berardi, che poi si suiciderà in carcere. Le Br decidono perciò di gambizzarlo, ma un appartenente al commando lo uccide. La vicenda di Guido Rossa – Medaglia d’Oro al valore civile – rischiava di finire nel dimenticatoio di un’Italia che “non cerca gli scheletri negli armadi”, e per ricostruirla il regista ha fatto un lavoro accurato, raccogliendo testimonianze di amici, compagni di fabbrica e parenti, analizzato la storia delle BR a Genova, incontrando anche l’ex brigatista Fulvia Miglietta e utilizzato la consulenza, per i dialoghi dei brigatisti nel film, dell’ex BR Alberto Franceschini. La fotografia di Riccardo Gambacciani (La cosa di Nanni Moretti) ritrae alla perfezione il periodo storico contemplato e l’inserimento di filmati d’epoca, nonché il riutilizzo di uno spezzone da Il caso Moro, fa scorrere il film sul filo documentaristico senza modificarne il linguaggio.

Previous PostNext Post

Related Posts

Leave a Reply