REVOLUTIONARY ROAD

Pubblicato da admin il 21 febbraio 2009 nella categoria Cinema Olimpia Margine Coperta

sabato 21 febbraio 09 (ore 22.00) domenica 22 febbraio 09 (ore 16.00 e 21.30)

 
*REVOLUTIONARY ROAD* di Sam Mendes
con Leonardo Di Caprio, Kate Winslet, Kathy Bates, Michael Shannon, David Harbour [U.S.A., 119', drammatico]
Ambientato a metà degli anni Cinquanta, nella provincia del Connecticut, immerso in colori, musiche, oggetti, toni e bigottismi dell’America più conservatrice e moralista, Revolutionary road è un (melo)dramma trasposto con ossessiva fedeltà dal romanzo omonimo di Richard Yates. Se American Beauty era pieno di stile e poco di vita, ridotta in realtà a una sua caricatura glamour, Revolutionary road si confronta con la crudezza della vita, lontano dal paradiso e in bilico sulla vertigine. Frank e April Wheeler (Leonardo Di Caprio e Kate Winslet). Lui impiegato malvolentieri, lei casalinga disperata. Una casa a due piani con giardino nel Connecticut, un passato di sogni fragili e un presente di recriminazioni. Due protagonisti che vogliono brillare ma non sanno come, credono di essere speciali e non sanno perché, odiano la vita di provincia che pure si sono ridotti a vivere. Conoscono la trappola, ma la trappola è più forte di loro, e lo spazio tra inizio e fine non può che essere occupato dalla disintegrazione del loro matrimonio. A conti fatti, i tanti fan di “Titanic” possono rallegrarsi che dodici anni fa la love-story tra Leo DiCaprio e Kate Winslet sia stata inghiottita dal mare: ecco come sarebbe finita, se si fossero sposati. Ed ecco quel che c’ è – dice Mendes – dopo il “vissero felici e contenti” che conclude le fiabe, in un film molto americano nei caratteri e nell’ iconografia, pochissimo nello sguardo, che demolisce sistematicamente tutta la mitologia dell’ amore romantico e dell’ happy-end elaborata in migliaia di produzioni hollywoodiane.



ARTICOLI SIMILI:






Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.