LA VITA FACILE

Pubblicato da Marino Filippo Arrigoni il 8 aprile 2011 nella categoria Cinema Olimpia Margine Coperta

sabato 9/4/2011 (ore 22.00) domenica 10/4/2011 (ore 16.00 e 21.30)

 

LA VITA FACILEdi Lucio Pellegrini con Stefano Accorsi, Pierfrancesco Favino, Vittoria Puccini, Camilla Filippi.

Perché la vita facile è la più difficile da vivere? Non lo sa Mario Tirelli, chirurgo di fama, ricco e arrivato, che decide all’improvviso di partire per l’Africa ad aiutare il suo amico di sempre, Luca Manzi. Non lo sa Luca Manzi, che in Africa è arrivato da anni per tirar su un ospedale, e che si è lasciato dietro tutto e anche qualcosa che non ha capito. Soprattutto non lo sa Ginevra, la donna che hanno conosciuto insieme ma, fatalmente, è diventata moglie di Mario. Tre amici, tre visioni opposte del mondo, tre vite facili che si sono terribilmente complicate. L’amore non è quello che sembra, il buono non è quello che sembra, il cattivo non sembra quello che è. Cosa succederà quando si guarderanno ancora una volta negli occhi tutti assieme? Chi avrà il coraggio di tirare fuori la verità? Lucio Pellegrini è un regista giovane, estraneo a smanie di megalomania, uno che non si è mai presentato sullo schermo senza una storia, che sa cos’è la commedia e come si dirigono gli attori. Uno che parla del nostro paese e del suo presente (suo a tutt’oggi l’unico film a parlare dei fatti di Genova del 2001), anche quando esso è irrimediabilmente invischiato nel passat(ism)o. Dopo essersi sperimentato nel comico (i film con Luca e Paolo) e nell’omaggio alla commedia all’italiana Figli delle stelle, con La vita facile tenta una strada ibrida, che contamina genere e sentimento, e si rivela piacevolmente più libera.



Nessun articolo correlato.





Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.