LA RAGAZZA CHE GIOCAVA COL FUOCO

Pubblicato da Marino Filippo Arrigoni il 6 novembre 2009 nella categoria Cinema Olimpia Margine Coperta

giovedì 12/11/2009 (ore 21.30) – venerdì 13/11/2009 (ore 22.00)


LA RAGAZZA CHE GIOCAVA COL FUOCOdi Daniel Alfredson, con Noomi Rapace, Michael Nyqvist, Georgi Staykov, Lena Endre, Peter Andersson [Svezia, 129', Thriller]

Ed eccoci alla seconda puntata delle mirabolanti avventure di Lisbeth Salander, la hacker più geniale e perseguitata del pianeta, con il secondo film tratto dalla «trilogia di Millennium», i tre romanzi dello svedese Stieg Larsson: dopo Uomini che odiano le donne, tocca a La ragazza che giocava con il fuoco (il terzo, La regina dei castelli di carta, è previsto per la primavera del 2010). Questa volta finalmente scopriremo molte cose sul suo passato. in Uomini che odiano le donne si poteva infatti capire che i problemi di Lisbeth con la legge (e soprattutto con i suoi tutori: vedi l’ ignobile avvocato Bjurman) nascevano da un fatto avvenuto durante la sua fanciullezza, quando aveva gettato addosso al padre un cartone di benzina per poi bruciarlo. E in La ragazza che giocava con il fuoco, tutti saranno messi a conoscenza delle ragioni che spiegano (e in parte giustificano) quel gesto. Dopo l’uccisione di due giornalisti di Millennium e del suo tutore, tutti credono che Lisbeth sia l’assassina. Il direttore della rivista, Mikael Blomqvist, invece l’aiuterà a scoprire i colpevoli, con un vero e proprio colpo di scena finale.



Nessun articolo correlato.





Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.