Ceneri alle Ceneri

Ceneri alle ceneriOrganizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Massa e Cozzile insieme a Progetto Idra in occasione del “GIORNO DELLA MEMORIA” nel Teatro Olimpia di Margine Coperta

domenica 28 gennaio 2007 – ore 21:30

ingresso gratuito



Ceneri alle Ceneri

testo di Harold Pinter

con Olga Gubareva e Maurizio Panicucci

post-produzione audio Francesco Nisi

adattamento e regia di Marino Filippo Arrigoni

 

 

ceneri-alle-ceneri-teatro-olimpia-1 La difficoltà di mantenere viva una certa memoria è legata a più fattori, non ultimo quello della naturale rimozione determinata dal dolore. Il testo parla proprio di chi, in quella memoria, rischia di rivivere la tragedia, ma al tempo stesso non ce la fa più a negare, dentro di sé, la possibilità di un riscatto sia pur tardivo. Un riscatto che viene compiuto non tanto verso i carnefici quanto verso il proprio sé; un sé debole; un sé annullato; un sé vittima; un sé devastato dai rimorsi; logorato dai rimpianti; un sé forse complice…? ce la farà…?


Harold Pinter (autore dell’opera – inglese – contemporaneo – premio Nobel) lascia percepire tutto questo tra le righe; non si fa accenno al nazismo, né alla parola deportazioni; tanto meno alla guerra. Pinter usa un linguaggio teatrale nuovo; crea situazioni di estrema ambiguità; presenta una scena quotidiana con un uomo ed una donna.

 

ceneri-alle-ceneri-teatro-olimpia Una coppia a confronto. Una relazione nella quale s’insinua insistente la complessa trama del vivere nel dramma del quotidiano; le ansie del presente, le paure del futuro, ma soprattutto i dubbi del passato. Marito e moglie che si affrontano per ritrovare il senso di questo passato. Un confronto che si fa presto scontro nell’affrontare incubi e tradimenti; desideri inconfessabili; violenze represse; aggressioni vere o immaginarie…? I personaggi agiscono, dialogando in maniera convincente, ma al tempo stesso contraddittoria, svelando così la vera e profonda natura dei loro rapporti e dei rapporti con un certo passato.