Buonasera, vi presento Giacomo

CAPODANNO 2013 - Auditorium de “Il Ciocco” – Castelvecchio Pascoli (LU)

Martedì 1° gennaio 2013 – ore 18

 

vi presento giacomo (14)recital

Buonasera, vi presento Giacomo Antonio Domenico Michele Secondo Maria Puccini

 

 

Paesaggi sonori attorno a Puccini

Una racconto fatto di momenti suggestivi uniti a suoni e immagini dedicate a Giacomo Puccini. Un mélange di musica, teatro, danza, video, per raccontare un personaggio dalle molte sfaccettature. Attraverso il tempo. Attraverso luoghi visitati o solo immaginati, tramite i brani delle sue composizioni, accostati ad autori, registi, scrittori che come il Puccini hanno esplorato sonorità e lontane culture. Un viaggio per emozioni, geografico, immaginifico, tessuto dal fil rouge dei suoi tanti amori e delle sue passioni. Un Puccini vivo, autentico, contemporaneo.


locandina: Buonasera vi presento giacomoUna produzione di “Animation Lights Project”

in collaborazione con:

Accademia Musicale Toscana - Axe Ballet - CinemaTeatroLux - MBVision - Progetto Idra


 

Cast artistico:

Marino Filippo Arrigoni narratore, Alessandro Lanini pianoforte, Lucia Coli soprano, Tiziano Barontini tenore, Andrea Lucchesi sassofono,  Max Pinucci contrabbasso, Antonella Tronci coreografo, Francesca Petri-Irene Paci-Lavinia Merola ballerine.

 

Regia di Max Pinucci

 

 

Un viaggio musicale nel tempo

Da Lucca a Torre del Lago, verso la Parigi de La Boheme, la Roma di Tosca, la Nagasaki di Madama Butterfly; e poi la California de La fanciulla del West e la Pechino della Turandot, fino al tramonto sulla laguna dell’Orbetello.

Accompagnato in questo viaggio da autori contemporanei, quali Ennio Morricone, Ryuichi Sakamoto, Giovanni Tommaso, David Byrne.

 

 

I brani eseguiti durante la serata:

Night Flight – For Giacomo di Andrea Lanini

Ultimo tango a Parigi di Gato Barbieri

Manon Lescaut – Sola, perduta e abbandonata di Giacomo Puccini

Tosca – Vissi d’arte di Giacomo Puccini

Tosca – E lucevan le stelle di Giacomo Puccini

Loneliness di Ryuiki Sakamoto

Madama Butterfly – Un bel dì vedremo di Giacomo Puccini

Madama Butterfly – Addio fiorito asil di Giacomo Puccini

C’era una volta il west – Main theme di Ennio Morricone

Playing love di Ennio Morricone

La fanciulla del west – Ch’ella mi creda di Giacomo Puccini

Moli Hua – Jasmine flower (canzone popolare)

Last emperor – Main theme di David Byrne

Turandot – Signore ascolta di Giacomo Puccini

Turandot – Nessun dorma di Giacomo Puccini

Turandot – Non piangere Liù di Giacomo Puccini

 

vi presento giacomo (6)“Buonasera, vi presento Giacomo. Anzi… Giacomo Antonio Domenico Michele Secondo Maria. Ma sicuramente lo conoscete già. Chi non conosce Giacomo Puccini? Questa sera però siamo qui per raccontare un Puccini inconsueto, nascosto tra le pieghe del tempo, intimo, confuso, sublime, contemporaneo”.
Marino Filippo Arrigoni inizia così la narrazione, accompagnato dal piano di Alessandro Lanini e dal sax soprano di Andrea Lucchesi, che mixano arie pucciniane, autori classici, spunti jazz. 950 persone riempiono l’auditorium de “Il Ciocco“, Barga, Lucca. Alle loro spalle un filmato di 24 metri per 6 che Elena Degl’InnocentiMarco Ferracci comandano dalla regia, mutando le scenografie e le ambientazioni senza soluzione di continuità. Le luci di Cristina Fresia e l’audio di Marco Grecomoro sostengono l’entrata in scena del soprano Lucia Coli, del tenore Tiziano Barontini e delle danzatrici Irene PaciLavinia MerolaFrancesca Petri, dirette dal coreografo Antonella Tronci di Axe Ballet. Autore e regista Max Pinucci imbraccia in un paio di pezzi il contrabbasso. Con le note del “Nessun dorma” si conclude lo spettacolo, lungo più di un’ora e venti. Gli artisti vengono richiamati tre volte, richiedendo un bis; il bis, concesso, si conclude con una standing ovation.

 

 

Intervista di Canale 10 a tutti i componenti il Cast, a fine spettacolo

(andata in onda su SKY sabato 5 gennaio 2013 ore 21:30)

vi presento giacomo (21)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

vedi le foto dello spettacolo

 

 

Numeri da record per il concerto di Capodanno…” leggi l’articolo della “Gazzetta del Serchio“:

 

 

Art. di “Lucca News”:

Lucca News