Il MEYER per amico: spettacolo all’Ospedale dei bambini !

Pubblicato da Marino Filippo Arrigoni il 18 febbraio 2010 nella categoria Varie

particolare del poster ufficiale de "Il Meyer per amico"

L’Ospedale MEYER di Firenze si apre a bambini e genitori per un giorno di festa insieme nella ricorrenza del suo compleanno (19 febbraio 1891)

 

Sabato 20 febbraio 2010 dalle 9:30 alle 18:30

 

Fra i vari eventi, alle ore 10:00 (nella Hall serra), una splendida coreografia dell’AXE BALLET in collaborazione con Progetto Idra. Il coreografo Antonella Tronci metterà in scena lo spettacolo “Il grande scoglio” una fiaba scritta da Max Pinucci. La voce recitante sarà di Marino Filippo Arrigoni. La storia si sviluppa tra cielo e mare. Un tranquillo gabbiano incuriosito si avvicina ad una piccola gatta indipendente e fiera; è l’inizio di una inconsueta storia d’amore, dove la diversità e gli affetti coinvolgeranno gli spettatori in atmosfere sognanti…

 

Marino F.Arrigoni, Antonella Tronci, Max PinucciLo spettaccolo ha già debuttato a Pèccioli (PI) durante l’ultima edizione di “Fiabesque” e replicato al Teatro Moderno di Agliana con uno spettacoloo arricchito da scenografie digitali realizzate con le splendide proiezioni di Max Pinucci Dir.artistico di Fiabesque.

 

 

 

 

“Axe Ballet” e “Progetto Idra” sono fieri di partecipare a questa festa dedicata ai bambini ricoverati nell’Ospedale Pediatrico Meyer (Via Pieraccini, 24 – Firenze). Durante questa festa a porte aperte (per tutti) interverranno ospiti d’eccezione e un testimonial molto popolare per i fiorentini.

 

poster "Il Meyer per amico"Una festa per sorridere insieme a noi; per conoscere meglio l’Ospedale ed i suoi progetti di accoglienza, di implementazione tecnologica, di cooperazione e di ricerca scientifica, ma anche laboratori educativi, giochi, spuntini e tante sorprese!

 

 

IL PARCHEGGIO DELL’OSPEDALE MEYER SARA’ APERTO GRATUITAMENTE TUTTO IL GIORNO.

 



ARTICOLI SIMILI:


Tag:, , , ,





Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.