IL MATRIMONIO DI LORNA

Pubblicato da admin il 23 ottobre 2008 nella categoria Cinema Olimpia Margine Coperta

giovedì 23/10/08 (ore 21.30) – venerdì 24/10/08 (ore 22.00)

 
*IL MATRIMONIO DI LORNA* di Jean-Pierre e Luc Dardenne
con Jeremie Renier, Fabrizio Rongione [Belgio, Francia, GB, Italia, 105']
I fratelli Dardenne, gli autori più rappresentativi dei cinema belga di oggi, con ben due Palme d’oro vinte a Cannes, per Rosetta, nel ‘99, e per L’Enfant, nel 2005, continuano, con aspro rigore, ad esplorare i guasti della nostra società analizzandoli sempre all’interno di casi singoli, attenti all’analisi sottile delle psicologie del personaggi che propongono. Bellissimo film (migliore sceneggiatura a Cannes 2008): storia di una ragazza albanese emigrata a Liegi, stiratrice partecipe della truffa dei matrimoni bianchi celebrati per ottenere la cittadinanza belga, intorno alla quale si muovono quattro uomini:un tassista italiano che approfitta di lei, un innamorato albanese che non c’è mai, un drogato che l’ha sposata e muore, un russo che vuol sposarla in fretta sempre per via della cittadinanza. Poche volte abbiamo visto rappresentare con tanta forza sullo schermo la tragedia dell’immigrazione, il traffico di corpi e identità, la nuova schiavitù che coinvolge tante vittime e tanti carnefici in uno dei peggiori inferni del mondo globalizzato. Come sempre gli interpreti sono portatori sani di una espressività sconfinata che ci fa capire il dramma di una civiltà in cui tutto è in vendita: infatti nella storia i soldi sono presenti e passano di mano in mano sporcandosi sempre di più citando il gran Bresson de L’ argent.



ARTICOLI SIMILI:






Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.