I fratelli Arrigoni nel film “Puccini”

Pubblicato da Marino Filippo Arrigoni il 25 febbraio 2009 nella categoria Varie

articolo de “LA NAZIONE” – cronaca di Montecatini Terme – del 25 febbraio 2009

 

locandina di PucciniDue attori di Montecatini nella Fiction di RAI UNO su “PUCCINI” con un piccolo ruolo

 

Due attori montecatinesi nel Film Tv su Giacomo Puccini prodotto dalla Compagnia Leone Cinematografica e RAI UNO FICTION che ha concluso mercoledì 28 maggio 2008 le riprese a Montecatini, ultima tappa in Toscana. Sono Marco Arrigoni, che ha rivestito il ruolo di un cinico “armaiolo”, e Marino Filippo Arrigoni che ha rappresentato un severo e autoritario “capo della polizia” sotto la regia di Giorgio Capitani; sceneggiatura di Francesco Scardamaglia, Nicola Lusardi e Fabio Campus.

 

Attore protagonista Alessio Boni, nella parte di Giacomo Puccini, che ha recitato due scene particolari con i nostri Marco e Marino Arrigoni inseriti nel cast insieme a Sophie Von Kessel, Francesca Cavallin, Stefania Sandrelli, Lorenzo De Angelis, Giuseppe Santonastaso, Franco Castellano, Andrea Santonastaso, Riccardo Polizzi Carbonelli, Vittoria Vanicsek, Pamela Saino e Andrea Giordana.

 

I fratelli Arrigoni, già noti in Valdinievole sia come attori teatrali, sia per le molteplici attività realizzate con l’Associazione Culturale e Teatrale “Progetto Idra”, si sono distinti sul set del film per il loro carisma, suscitando apprezzamento da parte di Alessio Boni che si è sentito galvanizzato dalla loro interpretazione, soprattutto per la particolare situazione rievocata nel due scene girate insieme a loro.

 

Le scene ce le illustrano i due attori:

Rai1 fiction "Puccini"Marco Arrigoni è Kruger il titolare di un’armeria nella Vienna del 1924. All’interno di un antico negozio dall’architettura in tipico stile viennese dell’epoca (location nel centro di Lucca) si trova Puccini a cui l’armaiolo vende una pistola calibro 7,65 che il Maestro pensa di utilizzare per il suicidio. L’armaiolo con freddezza e cinismo decanta le armi e i suoi possibili impieghi senza percepire il dramma dell’uomo che ha davanti.

 

Rai1 fiction "Puccini"La scena affidata invece a Marino Filippo Arrigoni si è svolta nel Teatro del Giglio di Lucca che nella sceneggiatura rappresenta il Teatro Costanzi di Roma che oggi non esiste più. E’ il 14 gennaio 1900 e sta per debuttare la Tosca alla presenza della Regina Margherita; il Capo della Polizia sta facendo perquisire i locali a seguito della segnalazione di un possibile attentato da parte degli anarchici. Puccini, fremente per il protrarsi delle operazioni, con il pubblico in attesa, si trova con la moglie, il librettista Illica e l’editore Ricordi sul palco a sipario chiuso e riceve disposizioni dal Capo della Polizia su come comportarsi nel caso di atto terroristico. Il compositore, scalpitante perché vuol dare inizio allo spettacolo, minimizza, ma viene redarguito con fermezza dall’influente autorità.

 

La Fiction “Puccini” sarà trasmessa in due puntate nelle serate di domenica 1 e lunedì 2 marzo 2009 in prima serata su Rai Uno in occasione del 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini avvenuta a Lucca il 22 dicembre 1858 e ripercorrerà i momenti salienti della vita del grande musicista toscano, a cavallo tra l’800 e il ‘900, dal conservatorio ai successi nazionali riconosciuti poi in tutto il mondo.

 

Rai1 fiction "Puccini"Nel film sono state coinvolte, come comparse, anche molte persone della nostra zona, alcune delle quali portate al provino dagli organizzatori di Progetto Idra. Nella foto, fra i componenti il nucleo dei poliziotti della fiction, riconosciamo Andrea Rinaldi, ex allievo del laboratorio Progetto Idra, che vanta una promettente carriera di animatore e conduttore di eventi e spettacoli vari.

 

Guarda i video-clip nella sezione video della nostra gallery. 

 

Si ringrazia la Movieplayer per la concessione della locandina del film “Puccini”.



ARTICOLI SIMILI:


Tag:, ,





Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.