Grazie Gigi Proietti !

Pubblicato da Marino Filippo Arrigoni il 2 novembre 2020 nella categoria Varie

Grazie per tutto quello che ci hai regalato !


gigi-proietti Anche noi vogliamo dare il nostro saluto a “Giggi”.

Uno dei più grandi attori e comici, sia del teatro che del cinema italiano, oltre che doppiatore, cabarettista, conduttore televisivo, regista, cantante e direttore artistico.

 

GIGI PROIETTI


nato il 2 novembre 1940

morto 2 novembre 2020

apparso e scomparso lo stesso giorno, come Shakespeare.


Ricordiamo alcune delle sue frasi più celebri:

proietti-globe-theater -Benvenuti a teatro, dove tutto è finto ma niente è falso.

-La televisione è un apparecchio che ha trasformato la cerchia familiare in un semicerchio.

-Potrei esserti amico in un minuto, ma se nun sai ride mi allontano; chi non sa ride mi insospettisce.

-Ma bisogna ricordarsi che il teatro non è la tv. In tv ogni settimana devi dire cose diverse perché il pubblico è lo stesso. In teatro ogni sera il pubblico cambia ed è il testo a rimanere lo stesso. Sennò pure Petrolini avrebbe dovuto smettere di fare Gastone.

-Ringraziamo Iddio, noi attori, che abbiamo il privilegio di poter continuare i nostri giochi d’infanzia fino alla morte, che nel teatro si replica tutte le sere.

-Ricordare è un mestiere rischioso, perché ha bisogno di stimoli forti.

-Dalla crisi non si esce con l’odio, la rabbia: quelle sono solo le conseguenze. La soluzione, invece, è l’amore e il far tornare di moda le persone per bene.

-Nella totale perdita di valori della gente, il teatro è un buon pozzo dove attingere.

-La comicità è una questione complessa, non basta mettere in scena una cosetta simpatica per guadagnarsi gli applausi.

 

globe-theater-roma Il “GIGI PROIETTI GLOBE THEATER” DI ROMA

voluto da Proietti stesso, proposto, progettato e costruito nel 2003, grazie alla fondazione Silvano Toti, ricalca quasi fedelmente lo storico teatro londinese del periodo elisabettiano nel quale recitava il grande William Shakespeare con la sua Compagnia teatrale.

 



Nessun articolo correlato.

Tag:, ,





Comments are closed.