Evocazioni dantesche – Inferno XXX

Pubblicato da Marino Filippo Arrigoni il 13 gennaio 2012 nella categoria Evocazioni Dantesche, Spettacoli Progetto Idra

Frode e Alchimia: da Gianni Schicchi a Maestro Adamo

Martedì 24 gennaio 2012 – ore 18:00 – presso il Liceo Scientifico Enrico Fermi – Cecina (LI)

Inferno XXX Evocazioni dantescheLa Compagnia Teatrale PROGETTO IDRA torna in scena a Cecina (LI) con la replica di “Evocazioni dantesche – Inferno XXX” nella versione in prosa moderna di Marino Alberto Balducci (poeta, dantista della Carla Rossi Academy). Il canto dantesco ha debuttato al Gran Teatro Puccini di Torre del Lago nel maggio scorso.

Spettacolo multidisciplinare con gli attori Marino Filippo Arrigoni (Maestro Adamo) Silvia Prioreschi (Ecuba, Mirra e Putifarra) Marco Arrigoni (Virgilio) Ilaria Tavanti (Giunone) Francesco Ercolani (Griffolino e Sinone) Giulia Palamidessi (corifeo del coro dei morti); le ballerine di AXE BALLET; le musiche originali dei SENSORY GATE; le scenografie digitali psicosuggestive di ARIANNA BECHINI; le immagini di

MARCO RINDORI che ha illustrato il libro “Inferno, scandaloso misterocol quale Marino Alberto Balduci ha vinto il Premio “L’Autore” – Firenze Libri 2010.

“EVOCAZIONI DANTESCHE”

Un Viaggio nella Divina Commedia (Immagine, Danza, Musica e Parola)

è un programma di conferenze-spettacolo ideato da Marino Alberto Balducci e Arianna Bechini

per

Carla Rossi Academy – International Institute of Italian Studies

 

con il patrocinio di

Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC), Regione Toscana, Provincia di Pistoia, Comune di Montecatini Terme, Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali (Ravenna), Società Dante Alighieri (Roma), Società Dantesca Italiana (Firenze).

Progetto realizzato in team con Axe Ballet (coreografa Antonella Tronci), con le musiche elettroniche di Andrea Pozzi (Sensory Gate), le scenografie digitali dell’Arch. Arianna Bechini e alcune visualizzazioni pittoriche di Marco Rindori.

E in collaborazione con il Soroptimist International Club Costa Etrusca.

Finalità dell’evento è dare l’opportunità al pubblico studentesco di conoscere la vastità e ricchezza dei contenuti della Divina Commedia attraverso lo studio di uno degli episodi meno noti (ma non per questo meno interessanti) dell’opera dantesca. L’analisi del canto specifico sarà un’occasione per riflettere su un tema molto attuale: l’inganno e la falsificazione della parola/pensiero come forma di uso pervertito della ragione e quindi sull’importanza di recuperare eticamente il senso critico per affrontare il ‘viaggio’ della vita, alla conquista dell’ideale armonia alchemica.

Il programma CRA-INITS Evocazioni Dantesche (Immagine, Danza, Musica e Parola) si svolge con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con quello dei maggiori enti di studio danteschi nazionali.

I contenuti simbolici di questa cinquantaduesima conferenza-spettacolo sono resi attuali con il linguaggio espressivo di varie arti contemporanee (dalla prosa poetica drammatizzata, alla pittura, la danza mimica e psicosuggestive scenografie digitali), grazie alla presenza di circa 15 artisti fra attori, danzatori e staff. Carla Rossi Academy – INITS dal 1993, anno di sua fondazione, organizza vari percorsi formativi assieme a università internazionali, presso la sua sede di Villa La Fenice a Monsummano Terme in Valdinievole. Dal 1998, l’ente collabora con Harvard per corsi di studio sulla Divina Commedia.

 

Inferno XXX

Conferenza-spettacolo & Performance Art intorno al canto dantesco, in cui si presenta il lungo hospitale di Malebolge il luogo cioè dove sono puniti alchimisti imbroglioni e falsari. Si mostrano qui i personaggi classici e medievali di Gianni Schicchi, Mirra, Griffolino, Mastro Adamo dell’Anglia, Sinone il Greco e la moglie di Putifarre d’Egitto. Alla parte artistica si unisce quindi il commento storico-filosofico di Marino Alberto Balducci (direttore del centro internazionale dantesco CRA-INITS).

 

Un testo drammatico moderno, tratto dal romanzo “Inferno-Scandaloso Mistero” dello stesso Balducci (Premio “L’Autore” – Firenze Libri 2010) e illustrato da Marco Rindori che viene messo in scena dalla Compagnia Teatrale Progetto Idra di Massa e Cozzile (PT). Nella performance, ideata da Carla Rossi Academy-International Institute of Italian Studies (CRA-INITS), tradizione e innovazione creativa si fondono singolarmente in atmosfere oniriche.

Il romanzo che ripercorre il viaggio infernale di Dante viene visualizzato e interpretato attraverso un libero dialogo di varie arti contemporanee.

 

Ogni componente creativa della performance è integralmente originale ed elaborata appositamente per attualizzare i simboli del Poema dantesco.



ARTICOLI SIMILI:






Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.