2 giu 2019
commenti
0

Tutto ha perfettamente senso

Domenica 2 giugno 2019 ore 17:15 saggio del gruppo Ragazzi al termine di un intenso corso di recitazione del Laboratorio “Progetto Idra” di Massa e Cozzile

Lo spettacolo intitolato “Tutto ha perfettamente sensoè tratto dal film Perfect Sense di David Mackenzie e la trasposizione teatrale è di Marco Arrigoni che ha condotto il corso e curato al regia.


gruppo-marco-rid 2019 I ragazzi che si sono buttati con coraggio in questa avventura, dove le emozioni giocano il ruolo principale, sono:

Johanna Bagnoli, Linda Canigiani, Letizia Carli, Rebecca D’Addieco, Alessandra De Maio, Julie Guidi, Marisol Magrini, Anna Maltoni, Anna Vittoria Sanzò, Alessandro Vigliotti.


Disegno luci di Marino Filippo Arrigoni;

Voce narrante di Silvia Prioreschi;

Regia di Marco Arrigoni.



Che cosa accadrebbe se gli uomini perdessero uno dopo l’altro i propri sensi? Tutto ha perfettamente senso è una storia che fa riflettere sulla condizione dell’uomo e sui rapporti umani, un piccolo gioiello dalle immagini forti, ma dal senso delicato. Un mondo che va verso il collasso e che lascia gli uomini privati dei loro sensi, tutti… tranne uno.



«All’inizio abbiamo perso l’olfatto, primo nostro percettore sensoriale, capace di legare un bambino a sua madre prima ancora che apra gli occhi per la prima volta. Non si è semplicemente affievolito, è scomparso, togliendoci dall’imbarazzo di doverci tappare il naso per non sentire l’odore dei rifiuti con cui abbiamo ricoperto la terra e la superficie dei mari.

Poco dopo abbiamo perso il gusto, perché troppe volte abbiamo violentato la terra affinché producesse da sfamare a sufficienza la nostra ingordigia; abbiamo stravolto la natura modificandone i geni e le stagioni perché non dovessimo mai lasciare in attesa la nostra bramosia; abbiamo gettato il cibo perché non soddisfaceva il nostro palato, mentre alcuni di noi morivano di fame.

Poi è stata la volta dell’udito, senso complesso e fondamentale, complice persino del nostro stesso equilibrio. Lo abbiamo perso perché la società, che noi stessi avevamo contribuito a creare, da tempo era diventata sorda; sorda di fronte al pianto straziante di una civiltà priva di compassione; sorda alle grida di aiuto dei nostri simili più sfortunati; sorda perfino al dolore della nostra stessa esistenza, terribilmente bisognosa di amore.


Alla fine siamo diventati ciechi, perché avevamo imparato fin troppo bene ad ingannare i nostri occhi, nascondendo con uno straordinario gioco di luci ciò che la nostra mente non voleva vedere; perché la vista, anziché riflettere il meraviglioso stupore del mondo, il nostro mondo fragile, ma bellissimo, era diventata solo un subdolo strumento di valutazione, schiavo dell’ignoranza e del pregiudizio. Così, alla ricerca del “bello”, si era sostituita la paura del diverso.

Adesso non ci resta che il tatto; il meno lodato dei sensi eppure perfetto. L’unico di fronte al quale siamo tutti uguali: il ricco ed il povero, il bello e il brutto, il sano ed il malato, il bianco e il nero. Abbiamo tutti una testa, due braccia, due mani, un busto, due gambe, due piedi. Abbiamo tutti fame e sete, caldo e freddo. Ma soprattutto abbiamo tutti bisogno gli uni degli altri, perché se perdessimo il contatto nessuno più sarebbe in grado di avvertire la nostra presenza, assaggiare il salato delle nostre lacrime, udire le nostre grida, vedere la nostra disperazione. Non esiste più l’”io”, ma il “noi”, perché lontano dagli altri c’è solo la morte…



Così, per capire il “senso” vero della nostra esistenza, li abbiamo dovuti perdere tutti, i sensi, tranne uno.» – Per informazioni Tel.3351219819

 
21 mag 2019
commenti
0

MARGHERITA DOLCEVITA – Saggio primo gruppo Bambini

Margherita DolcevitaDomenica 26 maggio 2019 alle ore 17:15

presso la Sede di Progetto Idra in Via 1° Maggio, 45 nel Circolo di Margine Coperta


MARGHERITA DOLCEVITA

tratto dall’omonimo romanzo di Stefano Benni nella trasposizione teatrale di Rosita Rabatti


con gli allievi giovanissimi (gruppo A) del laboratorio teatrale Progetto Idra:

Joele Bagnoli, Alessandro Delli, Aurora Di Maria, Zara Puscas, Alessandra Romualdi, Martina Xhani, Serena Xhani


Disegno luci Marino F.Arrigoni;

Post produzione ed effetti sonori Gabriele Coraggio;

Alla console audio l’impareggiabile Lara Battista compositrice e maestro di canto che con il suo talento riesce sempre a comporre melodie e testi originali, in perfetta sintonia con le diverse situazioni sceniche; Situazioni sceniche create dalla Docente nonché Autrice e Regista ROSITA RABATTI. Continua…

 
11 set 2018
commenti
0

Iscrizioni aperte per i corsi di Teatro 2018/19

Affrettatevi per le iscrizioni, poiché i corsi sono a numero chiuso !

Laboratorio teatrale dell’Associazione Culturale e Teatrale “Progetto Idra” presso Circolo Arci di Margine Coperta

INIZIO CORSI per ADULTI – RAGAZZI – BAMBINI PRIMA SETTIMANA DI OTTOBRE


banner-idra-2018_19

PRIMA LEZIONE DI PROVA PER I BAMBINI VENERDI’ 5 OTTOBRE 2018 – ore 17:45

Corso adolescenti: ogni Venerdì ore 16:15

Corso adulti 1° Livello: ogni Mercoledì ore 21:00

Corso adulti 2° Livello: ogni Lunedì ore 21:00

Corso adulti 3° Livello: ogni martedì (da confermare giorno e sede) ore 21:00


Per informazioni dettagliate tel. 335 1219819

 
20 giu 2018
commenti
0

FERITE

Mercoledì 20 giugno 2018 alle ore 21:30 nella sede di Progetto Idra presso il Circolo di Margine Coperta sotto la direzione artistica di Marino Filippo Arrigoni e con il Patrocinio del Comune di Massa e Cozzile:


saggio adulti 1° Liv 2018“Ferite”

Saggio/Spettacolo di fine corso teatrale 1° Livello - adulti

con: Antonella Bruno, Giulia Guidara, Chiara Menchini, Mauro Moscani, Fabio Orsi, Martina Andrea Ottogalli.

Regia di Marino Filippo Arrigoni.


Il tema, sempre più dibattuto di questi tempi, è quello della violenza, ma non parleremo solo di quella verso le donne. Ci sono poi forme di violenza anche auto inflitta. Fortunatamente alcuni dei testi che gli allievi interpreteranno sono pervasi da quella lieve ironia che permettono di assorbire con meno pesantezza situazioni altrimenti drammatiche e insostenibili. Continua…

 
15 giu 2018
commenti
0

“Storia di un esame”

Venerdì 15 giugno 2018 alle ore 21:30 nella sede di Progetto Idra presso il Circolo di Margine Coperta sotto la direzione artistica di Marino Filippo Arrigoni e con il Patrocinio del Comune di Massa e Cozzile:


saggio adulti 2° Liv 2018STORIA DI UN ESAME

Saggio/Spettacolo degli adulti del corso di 2° Livello

con: Ilenia BIANCHI, Luca DE MIZIO, Susanna GORI, Paola LENSI, Carlo MARCONI, Andrea MILUCCIO, Ariela RIZZI.

Regia di Andrea BERTI.

 

Lo spettacolo racconta tre diversi destini, con aspirazioni e paure vincolate ad un mondo in cui i genitori, a volte, risultano pretendere troppo. La sfida che i tre ragazzi dovranno affrontare risulterà  essere molto più grande di un esame scolastico; si tratterà di scegliere Continua…